Teoria delle basi sulla Luna

Da Ufopedia.

Versione delle 18:33, 23 lug 2019, autore: Marc.soave (Discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

Secondo alcuni ufologi ci sarebbero certamente state (Igigi) e forse ci sono anche oggi attive delle basi aliene sulla Luna e forse ci sono anche delle basi USA (cinesi o europee più difficile) militari top secret.

Europa e Russia, con la missione Luna 27

Riportare l'uomo sulla Luna e, questa volta, restarci: e' l'obiettivo che accomuna l'Agenzia spaziale europea (Esa) e la sua omologa russa Roscosmos, pronte a dare il via ad una serie di nuove missioni per verificare le condizioni che permetterebbero un insediamento umano permanente, realizzando un sogno bruscamente interrotto negli anni Settanta.

La prima missione, secondo quanto roporta la Bbc, si chiamera' 'Luna 27' ed è in programma entro i prossimi 5 anni. Avra' come protagonista un lander che dovra' posarsi sul suolo lunare ed esplorare il bacino Aitken, posto sul lato oscuro del nostro satellite.

Essendo tra i luoghi piu' freddi del Sistema Solare, questa regione potrebbe essere una 'prigione' gelata che intrappola acqua ed altri elementi chimici nascondendoli dalla luce del Sole.

Secondo James Carpenter, responsabile della missione per l'Esa, uno degli obiettivi principali e' verificare se questa acqua puo' essere in qualche modo sfruttata per le missione umane e se puo' rivelare informazioni preziose sull'origine della vita nella parte piu' interna del Sistema Solare.

Ansa, 18 ottobre, 17:52

Collegamenti esterni

link

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Menu principale
Strumenti