21 Dicembre 2012

Da Ufopedia.

(Reindirizzamento da 2012)

Il 21 Dicembre 2012 è per gli antichi Maya la fine di un'Era (Lungo Computo) e con essa un intero Giorno galattico: secondo la tradizione Maya gli dèi sarebbero ritornati tra gli uomini sulla Terra in questo periodo, la fine dei tempi. Per questo motivo, molti ricercatori ed ufologi hanno dato il via ad una teoria, secondo la quale questa data indica il momento di una particolare situazione del nostro pianeta Terra nel Sistema Solare e nella Via Lattea, che causerà all'equilibrio naturale e all'uomo dei cataclismi. Questa teoria, dapprima senza prove, sta acquistando sempre più valore, entrando in considerazione addirittura dalla NASA. Sembra che in europa dell'Est (in Russia) la cosa si prenda così sul serio da costruire campi di superficie per farvi rifugiare la popolazione (o solo gli appartamenti all'apparatik, vedi prima foto allegata). E in europa del nord si è costruito il Svalbard Global Seed Vault: una banca dei semi (per avere la materia prima dell'agricoltura dopo una catastrofe). Anche in USA si costruiscono basi sotterranee (ma non si sa se per farvi rifugiare la popolazione, o solo le elìtes o a scopi di retroingegneria aliena) e campi di superficie (Marengo Warehouse, campi FEMA, vedi la teoria del complotto). Alla data è associata anche la paura di sconvolgimenti causati dall'arrivo del pianeta Nibiru, anche se sembra che arrivi nel 2167 d.C. (perchè è passato probabilmente nel 1433 a.C., quando in Palestina si fece la battaglia di Beth-Horon tra Israeliti e Cananei, e quando in Sud America visse il re Inca noto come Titu Yupanqui Pachacuti II). Al 2012 alcuni associano il passaggio dall'Era dei Pesci all'Era dell'Acquario. Altri associano a questa data il passaggio dalla terza alla quarta dimensione astrale. Altri il passaggio da un raggio all'altro nella Ruota Cosmica. Altri ancora il giorno del Giudizio (per quanto appare improbabile perchè previsto).

Vi sarebbe una precisazione da fare. I calendari giuliano (da Giulio Cesare, 46 a.C.) e gregoriano (da Gregorio XIII, 1582 d.C.), che fra di loro si distinguono solo per la differenza di un mese nel computo, si basano su un errato calcolo storico, relativamente alla data di nascita di Cristo, fatto nel secolo VI (525) dal monaco sciita residente a Roma Dionigi il Piccolo: in realtà l'era cristiana avrebbe dovuto avere origine fra i 7 e i 4 anni prima dell'attuale. Su questo sono concordi tutti: biblisti e storici. Sicchè oggi non si dovrebbe essere nel 2010, ma fra il 2014 e il 2017, con un 2012, quindi, già alle spalle da alcuni mesi.

Va però sottolineato che non tutti gli ufologi sono convinti che il 2012 avverrà una catastrofe planetaria, alcuni sostengono che nel 2012 non accadrà nulla, che nel 2167 circa arriverà Nibiru (forse portando guai gravitazionali, sismici e metereologici, forse in modo assolutamente indolore, come è successo nella maggioranza dei passaggi) e entreremo nell'Era dell'Acquario e forse nella Federazione galattica (o forse nell'Impero di Orione o decideremo di restare autonomi, dipendentemente da come useremo il nostro libero arbitrio).

Se fortunatamente si deve aspettare il 2167 per possibili (ma non necessarie) catastrofi come terremoti e inondazioni, purtroppo esiste una minaccia più ravvicinata nel tempo. Secondo un sèdicente crononauta (John Titor), il 12 Marzo 2015 la Russia bombarderà con bombe atomiche la terra. Tre miliardi di persone moriranno e tutto il mondo sarà gravemente danneggiato. Tutto sarà innescato da una guerra civile americana, che finirà nel 2015 quando la Russia attaccherà le città USA (per aiutare la resistenza americana democratica delle campagne contro le città "imperiali"), la Cina e l'Europa. Si spera che o i racconti di Titor siano una fantasiosa burla di cattivo gusto o che il mondo abbia preso una linea del tempo diversa da quella vissuta da Titor prima di approntare la sua missione di viaggiatore nel tempo tra il 2036 e il 2000 (per poi tornare nel 2001). Visto che siamo arrivati indenni al 2018 direi che è andata così oppure che le informazioni di Titor sono una burla elaborata.

Riguardo la guerra atomica gli alieni nordici della Federazione galattica dicono che se vi sarà rischio loro interverranno per scongiurarla (vedi i fatti del 1964/09/15, Lompoc, Santa Barbara County, California, USA e del 2011/03, Kazakistan, CSI). E gli Iargani dicono che la fine dei tempi delle tradizioni cristiana e islamica è una metafora per indicare che la civiltà sopravviverà a se stessa (evitando guerre nucleari) solo se saprà controllare la propria aggressività (la terra sarà ereditata dai mansueti). Comunque è evidente che il pericolo ci sarà sempre, quindi (oltre ad essere pacifisti) si consiglia la gente ad avere una casa in Sud America o Africa o Australia (meglio in alta collina o in montagna, visto che per innalzamento delle temperature o arrivo di pianeti che fan crollare i ghiacci artici ed antartici in mare, ci potranno essere innalzamenti permanenti del livello del mare con conseguente arretramento delle coste e distruzione delle città costiere) e i governi di USA, Europa, Russia e Cina a fare grandi città sotterranee sotto il livello dei metrò nelle grandi città continentali (non costiere), valide in caso di attacco o inverno nucleare.

Indice

Bilderberg a Roma e fine della sovranità monetaria

Il 21 dicembre 2012 non finirà il mondo: si concluderà invece l’"atto di usurpazione" della sovranità monetaria degli Stati Uniti da parte delle banche. Sono passati infatti 99 anni, così come fu previsto nel 1913, stabilendo così il limite massimo per l’affitto di beni materiali. L’ultima dei cospirazionisti vede in realtà nella leggendaria data della profezia Maya un monito dato dalle banche al presunto Ordine Mondiale: il tempo sta per scadere, fate qualcosa. Insomma, sempre meglio che una fulminea inversione dei poli magnetici, un terremoto spaventoso o un nuovo diluvio universale. Cosa successe 99 anni fa? Il 23 dicembre del 1913, attraverso l’approvazione del Federal Reserve Act da parte del Congresso degli Stati Uniti, nacque la FED. Tuttavia, a quanto riportano alcune fonti, l’atto fu approvato in maniera anomala, visto che il Senato non si era ancora pronunciato sull’atto. Era il 23 dicembre e in molti erano già partiti per le vacanze, così ad approvare il Federal Reserve Act, furono solamente in tre. Il consenso, naturalmente, fu unanime. Quello che successe nel 1913 fu dunque quello di assegnare alla Federal Reserve il monopolio sull’emissione della moneta USA. Cosa succederà il 21 dicembre 2012? Ecco cosa succederà (dopo) il 21 dicembre 2012, secondo il sito di informazione libera francese Morpheus: un’apocalisse finanziaria!. Ecco il perché di quella data ed ecco il perché di tanti film catastrofici, come a mettere in guardia gerarchie molto più alte di quelle tradizionalmente conosciute! Anche perché il calendario Maya, secondo tali cospirazionisti, non è il 21 dicembre 2012, bensì il 28 ottobre 2011, fatto che sancisce un passaggio nella nuova era già avvenuto. Quello che succederà il 22 dicembre 2012, secondo Morpheus, "sarà la fine del mondo per il cartello delle banche private. Il cartello bancario, deve mettere in opera un sistema globale di controllo sulla moneta al di sopra di tutte le banche centrali (tipo BRI), altrimenti perderà il controllo totale liberando la sovranità monetaria dei popoli". E se non fosse un caso la riunione del Gruppo Bilderberg a Roma? Certo, abituati come sono sempre stati a frequentarsi in luoghi lontani da telecamere e giornalisti, gli organizzatori hanno scelto proprio il luogo sbagliato, secondo Dagospia. Perché proprio in tempo di Festival di Roma hanno scelto come alloggio l’Hotel de Russie, ovvero quell’albergo extra-lusso che attualmente ospita star e divi del cinema mondiale e che dunque è pieno zeppo di fotografi e paparazzi. Non un’idea geniale, visto che questo incontro è tra i più segreti degli ultimi avvenuti (anche sul sito ufficiale non ve n’è notizia). E se vedrete che i Musei Capitolini domani chiuderanno alle 17 è perché i membri del Gruppo potranno effettuare una visita privata e in totale solitudine a uno dei migliori siti turistici di Roma. Dagospia la butta già dura, citando il tempo di crisi che l’Europa (e soprattutto l’Italia) sta vivendo, ma di cosa dovranno parlare i più importanti esponenti del giornalismo, della politica e dell’alta finanza mondiale? Del commissariamento di Spagna, Grecia e Italia? O forse del fatto che il 21 dicembre 2012 è l’ultimo giorno prima che "il cartello delle banche private" perda il suo potere?

Notizie importantissime da confermare

Se le informazioni canalizzate da Sheldan Nidle corrispondono a verità, c'è l'aggiornamento del 25 ottobre 2011 che sconvolge completamente (in meglio) il quadro precedente. Secondo la teoria del complotto, da 13.000 anni esisterebbe un governo ombra dei rettiliani (e in modo intermittente degli anunnaki) che dirigerebbe i potenti e le masse del mondo come delle marionette. Questo governo ombra sarebbe quindi oscuro e in ultima analisi del male e dei demoni; porterebbe tra le altre cose disugualianza e eccessivo potere e denaro alle alte sfere e miseria al popolo. Però (se le nuove di Nidle sono vere) questo quadro sta cambiando in meglio: la Federazione galattica (e in particolare i Siriani, nel cui settore amministrativo rientrerebbe la Terra anche formalmente dal 5 marzo 1993) avrebbe deciso di spazzare via questo governo ombra (proprio dal novembre 2011). Questo con varie tecniche high tech (griglie dimensionali, ecc) e una bella retata nelle Basi sotterranee americane e tra gli adepti oscuri dei rettiliani nelle alte sfere dei governi mondiali. A breve, secondo Nidle, questa operazione sarà resa pubblica e si incominceranno i processi stile Norimberga.

E' evidente che non c'è stato nessun cambio al vertice recentemente. E c'è da dire che "presto" per gli angeli e Dio può voler dire entro un migliaio di anni... Comunque, presto o tardi che sia, è evidente che la strategia della Federazione galattica è aspettare che i rettiliani (mediante i miliardari e i massoni) costruiscano il governo mondiale, dopodichè minacceranno con le flotte siriane e/o Nibiru i governanti terrestri filo-rettiliani e li sostituiranno con loro rappresentanti insediati come "vicerè" della Terra.

Operazione assimilazione iniziata

In ufologia si pensa che quella che l'Apocalisse di San Giovanni descrive come la fine dei giorni sia la descrizione di due eventi diversi: 1° il passaggio dall'Era dei Pesci all'Era dell'Acquario e (si spera) il passaggio dalla terza dimensione alla quarta (entrando a tutti gli effetti nella Federazione galattica). 2° il Giorno del Giudizio che nessuno sa quando arriverà ma che vedrà giudice Dio e giudicati tutti nel multiverso (uomini e alieni). Quello che interessa questi anni è credo solo il primo punto. L'assimilazione della Terra nelle zone galattiche amministrate dalla Federazione galattica avverrà apparentemente come una lotta tra bene e male in un crescendo in cui alla fine vincerà il bene (cioè gli angeli, o alieni siriani) contro il male (cioè i demoni, o alieni rettiliani).

In effetti era già stato deciso tutto da tempo. C'è stata tempo fa una guerra tra siriani e pleidiani per il predominio nella Via Lattea. Vinsero i siriani, si divisero i settori e la Terra rientrò nei settori siriani: questo per la sostanza. Poi pleiadiani e siriani fecero pace per contrastare l'avanzata del nemico comune rettiliano e si costituì la FG. La FG al contrario dell'impero draconiano ha uno statuto che prevede che i pianeti che entrano nella FG devono volerlo, cioè che bisogna rispettare il libero arbitrio del pianeta. La Terra fa parte di quei pianeti dalla civiltà in formazione (è quello che noi chiameremmo terzo mondo) e la FG per questi pianeti ha una procedura standard di non-intervento. La rivoluzione industriale e lo sviluppo tecnologico ci stanno però facendo uscire da questa categoria e quindi si stà avviando la procedura standard di assimilazione.

I siriani della FG avrebbero tre opzioni: 1° invaderci (ma le loro leggi lo impediscono, non i loro mezzi, che ielo permetterebbero benissimo). 2 lasciarci nella zona di limbo esterna alla frontiera alla mercè di un'invasione rettiliana (con asservimento, sterminio, ecc..). 3° assimilarci col nostro consenso. Per ottenere quest'ultimo risultato si userà Gesù tornato per gli ultimi giorni e una spettacolarizzazione del repulisti delle infiltrazioni demoniche/rettiliane/illuminati nella società umana e un massiccio apporto di procedure amministrative ed energia, cosìcchè al culmine quelli della FG incasseranno la riconoscenza adorante delle masse terrestri e quindi la Terra entrerà ufficialmente nella FG e l'operazione assimilazione sarà conclusa.

Galleria immagini

Voci correlate

Collegamenti esterni

https://it.wikipedia.org/wiki/Fine_del_mondo

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Menu principale
Strumenti