Civiltà aliene sotterranee

Da Ufopedia.

(Differenze fra le revisioni)
 
Riga 1: Riga 1:
Vi sarebbero testimonianze indicanti che gli [[Anunnaki]] (su [[Nibiru]]), i [[alieni nordici|pleiadiani]], i [[siriani]], i [[grigi]] e i [[canidi]] nei pianeti da loro colonizzati abiterebbero (anche o solo) in colonie sotterranee. Gli anunnaki perché il loro pianeta Nibiru ha perso l'atmosfera (nonostante abbiano cercato di evitarlo prendendo l'oro della Terra e polverizzandolo nella loro atmosfera alta). I pleiadiani e i siriani dicono che lo fanno per rispettare la natura, ma è possibile che lo facciano per massimizzare la superficie agricola coltivabile, un'altra ragione potrebbe essere evitare la fine delle loro civiltà sui loro pianeti in caso di impatto di un grosso asteroide. Si potrebbe ribattere che la superficie diviene inabitabile in questi casi non tanto per l'esplosione dell'impatto ma per l'oscuramento da nuvole di detriti dei cieli che durano centinaia di anni creando dei secoli di inverno "nucleare" con conseguente estinzione delle specie vegetali e animali, lasciando quindi senza cibo anche le colonie sotterranee, che morirebbero. Ma si potrebbe ipotizzare che i Pleiadiani e i Siriani nei loro pianeti avrebbero allevamenti di bovini sotterranei, coltivazione di fieno e verdure e frutta sotterranei con luce elettrica artificiale, con energia elettrica proveniente da centrali geotermiche, o nucleari a fissione (con miniere di uranio sotterranee) o nucleari a fusione (alimentata con l'acqua sotterranea). Sembra ci siano colonie sotterranee aliene su [[Marte]] (vedi [[Teoria delle basi su Marte]]) e sulla [[Luna]] (vedi [[Teoria delle basi sulla Luna]]).
Vi sarebbero testimonianze indicanti che gli [[Anunnaki]] (su [[Nibiru]]), i [[alieni nordici|pleiadiani]], i [[siriani]], i [[grigi]] e i [[canidi]] nei pianeti da loro colonizzati abiterebbero (anche o solo) in colonie sotterranee. Gli anunnaki perché il loro pianeta Nibiru ha perso l'atmosfera (nonostante abbiano cercato di evitarlo prendendo l'oro della Terra e polverizzandolo nella loro atmosfera alta). I pleiadiani e i siriani dicono che lo fanno per rispettare la natura, ma è possibile che lo facciano per massimizzare la superficie agricola coltivabile, un'altra ragione potrebbe essere evitare la fine delle loro civiltà sui loro pianeti in caso di impatto di un grosso asteroide. Si potrebbe ribattere che la superficie diviene inabitabile in questi casi non tanto per l'esplosione dell'impatto ma per l'oscuramento da nuvole di detriti dei cieli che durano centinaia di anni creando dei secoli di inverno "nucleare" con conseguente estinzione delle specie vegetali e animali, lasciando quindi senza cibo anche le colonie sotterranee, che morirebbero. Ma si potrebbe ipotizzare che i Pleiadiani e i Siriani nei loro pianeti avrebbero allevamenti di bovini sotterranei, coltivazione di fieno e verdure e frutta sotterranei con luce elettrica artificiale, con energia elettrica proveniente da centrali geotermiche, o nucleari a fissione (con miniere di uranio sotterranee) o nucleari a fusione (alimentata con l'acqua sotterranea). Sembra ci siano colonie sotterranee aliene su [[Marte]] (vedi [[Teoria delle basi su Marte]]) e sulla [[Luna]] (vedi [[Teoria delle basi sulla Luna]]).
==Sulla Terra==
==Sulla Terra==
-
Sulla terra i miti [[Hopi]] sostengono che presso il [[monte Shasta]], California, USA vi sarebbe l'uscita di una colonia [[rettiliani|rettiliana]] attiva. Alcuni ufologi dicono che vi sarebbero colonie sottomarine (probabilmente ma non necessariamente sotterranee) sul fondo del mare al centro del [[triangolo delle Bermude]]. Altri ufologi dicono che vi sarebbero colonie aliene [[siriani|siriane]] [[atlantide|atlantidee]] sotterranee in sudamerica ([[Akakor]]), asia ([[Shamballa]] e [[Shangri-La]] in Tibet, Cina, [[Agartha]] nel [[deserto del Gobi]]) ed antartide (vedi [[piramidi antartiche]] e scoperte di [[Richard Evelyn Byrd]]). Altre basi sottomarine aliene sospette si ipotizzano a partire dai [[suoni di origine sconosciuta]] come il Bloop. Come conseguenza di queste nozioni, sarebbe nata la teoria (erronea) della terra cava. Per analoghi terrestri, vedi le [[civiltà umane sotterranee]].
+
Sulla terra i miti [[Hopi]] sostengono che presso il [[monte Shasta]], California, USA vi sarebbe l'uscita di una colonia [[rettiliani|rettiliana]] attiva. Alcuni ufologi dicono che vi sarebbero colonie sottomarine (probabilmente ma non necessariamente sotterranee) sul fondo del mare al centro del [[triangolo delle Bermude]]. Altri ufologi dicono che vi sarebbero colonie aliene [[siriani|siriane]] [[atlantide|atlantidee]] sotterranee in sudamerica ([[Akakor]]), asia ([[Shamballa]] e [[Shangri-La]] in Tibet, Cina, [[Agartha]] nel [[deserto del Gobi]]) ed antartide (vedi [[piramidi antartiche]] e scoperte di [[Richard Evelyn Byrd]]). Altre basi sottomarine aliene sospette si ipotizzano a partire dai [[suoni di origine sconosciuta]] come il Bloop. Come conseguenza di queste nozioni, sarebbe nata la teoria (erronea) della terra cava (in quanto anche se vi sono caverne sotterranee abitate, sono comunque superficiali e piccole rispetto al diametro terrestre, che sarebbe al 99% pieno). Per analoghi terrestri, vedi le [[civiltà umane sotterranee]].
[[categoria:Area 51]]
[[categoria:Area 51]]

Versione attuale delle 10:59, 20 feb 2020

Vi sarebbero testimonianze indicanti che gli Anunnaki (su Nibiru), i pleiadiani, i siriani, i grigi e i canidi nei pianeti da loro colonizzati abiterebbero (anche o solo) in colonie sotterranee. Gli anunnaki perché il loro pianeta Nibiru ha perso l'atmosfera (nonostante abbiano cercato di evitarlo prendendo l'oro della Terra e polverizzandolo nella loro atmosfera alta). I pleiadiani e i siriani dicono che lo fanno per rispettare la natura, ma è possibile che lo facciano per massimizzare la superficie agricola coltivabile, un'altra ragione potrebbe essere evitare la fine delle loro civiltà sui loro pianeti in caso di impatto di un grosso asteroide. Si potrebbe ribattere che la superficie diviene inabitabile in questi casi non tanto per l'esplosione dell'impatto ma per l'oscuramento da nuvole di detriti dei cieli che durano centinaia di anni creando dei secoli di inverno "nucleare" con conseguente estinzione delle specie vegetali e animali, lasciando quindi senza cibo anche le colonie sotterranee, che morirebbero. Ma si potrebbe ipotizzare che i Pleiadiani e i Siriani nei loro pianeti avrebbero allevamenti di bovini sotterranei, coltivazione di fieno e verdure e frutta sotterranei con luce elettrica artificiale, con energia elettrica proveniente da centrali geotermiche, o nucleari a fissione (con miniere di uranio sotterranee) o nucleari a fusione (alimentata con l'acqua sotterranea). Sembra ci siano colonie sotterranee aliene su Marte (vedi Teoria delle basi su Marte) e sulla Luna (vedi Teoria delle basi sulla Luna).

Sulla Terra

Sulla terra i miti Hopi sostengono che presso il monte Shasta, California, USA vi sarebbe l'uscita di una colonia rettiliana attiva. Alcuni ufologi dicono che vi sarebbero colonie sottomarine (probabilmente ma non necessariamente sotterranee) sul fondo del mare al centro del triangolo delle Bermude. Altri ufologi dicono che vi sarebbero colonie aliene siriane atlantidee sotterranee in sudamerica (Akakor), asia (Shamballa e Shangri-La in Tibet, Cina, Agartha nel deserto del Gobi) ed antartide (vedi piramidi antartiche e scoperte di Richard Evelyn Byrd). Altre basi sottomarine aliene sospette si ipotizzano a partire dai suoni di origine sconosciuta come il Bloop. Come conseguenza di queste nozioni, sarebbe nata la teoria (erronea) della terra cava (in quanto anche se vi sono caverne sotterranee abitate, sono comunque superficiali e piccole rispetto al diametro terrestre, che sarebbe al 99% pieno). Per analoghi terrestri, vedi le civiltà umane sotterranee.

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Menu principale
Strumenti